Salvatore Pistoia

di Pietro Varcasia

Presento il terzo degli UOMINI ILLUSTRI di Firmo. Si chiama SALVATORE PISTOIA. È nato nel 1983 a Lungro da Pasquale ed Adriana Reda. Vive a Firmo con la mamma quando è libero da impegni accademici avendo perso molto presto il suo caro papà. Nella rubrica degli UOMINI ILLUSTRI è inserito nella sezione “Giovani Leoni” perché nonostante sia giovanissimo può vantare risultati a dir poco esaltanti in un campo, quello della filosofia, dove sono necessarie parecchie qualità, una grande passione, un impegno costante di studio, innate qualità intellettive ed anche una certa maturità anagrafica per ottenere risultati significativi come quelli raggiunti da Salvatore che lo porteranno, certamente, diritto, diritto verso una cattedra universitaria ed anche oltre.

Non è facile alla sua età e non è da tutti scrivere di filosofia e di filosofia del linguaggio con la competenza di Salvatore in un campo molto complesso che spesso confina e sconfina in altre discipline filosofiche e non solo. A certi livelli la competizione è feroce e così come in tanti altri ambiti disciplinari nessuno ti regala niente. Nessuno ti regala la possibilità di poter frequentare Istituzioni culturali prestigiose come il DAAD di Berlino o il FULBRIGHT degli USA che aprono le porte per corsi di perfezionamento solamente alla crema dell’intellighenzia non solo nazionale od europea ma addirittura mondiale.

Andate su internet e cliccate su queste due istituzioni (DAAD, FULBRIGHT) e vi rendete conto della loro fama, della loro importanza e dei requisiti necessari per accedervi. Proseguite e cliccate poi sopra l’università di HARVARD e scoprirete che è una delle mitiche università americane frequentata da scienziati, premi Nobel, Presidenti USA. Vi renderete conto che il nostro Salvatore ha avuto accesso alle più importanti Istituzioni culturali esclusivamente per i suoi meriti. E ho citato solamente alcune tra le sedi prestigiose da lui frequentate ma a queste certamente vanno aggiunte la Normale di Parigi e la la Rutgers del New Jersey.

Insomma possiamo e dobbiamo essere orgogliosi di un giovane come Salvatore sperando che perdoni l’elettorato che non lo ha eletto al consiglio comunale di Firmo qualche tornata elettorale e che accetti di combinare in un momento a lui favorevole un incontro con tutta la cittadinanza per poterlo conoscere meglio e augurargli una splendida carriera.

CURRICULUM VITAE DI PISTOIA SALVATORE

Ha ottenuto il titolo di Dottore di ricerca in Scienze Cognitive dall’Università di Siena 1240 nel 2013 con una dissertazione di Filosofia del linguaggio.

Nel corso dei suoi studi dottorali, è stato:

  • Associate Doctoral Student presso Institut Jean Nicod della Scuola Normale di Parigi;
  • Special Student e Visiting Fellow presso Dipartimento di Linguistica della Harvard University.

Ha ricoperto o ricopre le seguenti posizioni accademiche:

  • Fellow Researcher presso Rutgers Center for Cognitive Science della Rutgers, The State University of New Jersey;
  • DAAD Fellow presso Zentrum fur Allgemeine Sprachwissenschaft dello GWZ di Berlino.

Attualmente, collabora con la cattedra di Filosofia del linguaggio dell’Università di Siena 1240.

Ha ricevuto riconoscimenti e premi per le sue attività, come la prestigiosa Fulbright scholarship del Dipartimento di Stato americano nel 2012.

La sua dissertazione ha ricevuto parziale pubblicazione nella collana Biblioteca di testi e studi dell’editore Carocci con il titolo di Semantica e pragmatica linguistica.

A conclusione di questa breve presentazione del Dott. Salvatore Pistoia voglio ringraziare l’amico Maurizio Rubino che mi ha aiutato nella comprensione dell’inglese e nella organizzazione del mondo accademico anglosassone.

Facebooktwittergoogle_plusmail